Sedute ufficio

Guida all’acquisto: come scegliere la poltrona ergonomica da ufficio?

Che tu stia allestendo un ufficio in casa o riprogettando il tuo ufficio o per i tuoi dipendenti, dover scegliere gli arredi può essere travolgente. Il numero crescente di nuovi prodotti sul mercato rende difficile restringere le opzioni di acquisto. La Nice House, ci guadagniamo da vivere assicurandoci di fornirti le migliori poltrone da ufficio ergonomiche disponibili. Una caratteristica chiave della costruzione di uno spazio di lavoro ergonomico è la scelta della giusta seduta da ufficio ergonomica. In questo post, analizziamo cos’è una sedia da ufficio ergonomica, perché vale la pena investire e quali sono le caratteristiche tecniche da considerare quando ne acquisti una.

Cos'è una sedia da ufficio ergonomica?

Innanzitutto, cosa significa il seduta ergonomica: realizzato secondo i principi dell’ergonomia e che consente a chi sta seduto di lavorare in una posizione corretta e confortevole.

Termine alla moda, spesso abusato, che si basa su una disciplina seria nata nel 1700 con il primo trattato di medicina del lavoro (Le malattie dei lavoratori). Nel 1949, Gran Bretagna, Murrell utilizzò per la prima volta il termine “Ergonomia“, che deriva dal greco “ergon” (lavoro) e “nomos” (legge), e fondò la prima associazione nazionale di ergonomia.

Una seduta ergonomica, quindi, è quella che mira a trovare una soluzione ai dolori e agli sforzi del corpo creati dall’utilizzo distribuendo correttamente il peso corporeo con un angolo molto ampio, più di 90 gradi, fra tronco e gambe.

Perché hai bisogno di una poltrona da ufficio ergonomica? Vale la pena acquistarla?

Le poltrone da ufficio ergonomiche sono più costose delle sedie da ufficio standard. Ma pensalo come un investimento per la salute e la produttività tua o dei tuoi dipendenti.

Il motivo principale e non trascurabile per acquistare una poltrona da scrivania ergonomica è la salute. È stato dimostrato che passare troppo tempo seduti alla scrivania aumenta il rischio di sviluppare una serie di disturbi gravi. Più specificamente, sedersi su una poltrona non ergonomica può portare allo sviluppo di disturbi muscoloscheletrici, che colpiscono muscoli, articolazioni, tendini, legamenti e nervi a causa della mancanza di supporto per la parte superiore della schiena. Può avere un impatto negativo sulla postura, causando pressione sulla colonna vertebrale e sulla spina dorsale, causando mal di schiena. Può anche frenare il flusso sanguigno, che può portare a trombosi venosa profonda e complicazioni come la spondilosi cervicale. La giusta poltrona ergonomica si adatterà alla forma del tuo corpo, supporterà una postura corretta, manterrà le articolazioni e i tessuti in una posizione neutra e consentirà un corretto allineamento dell’anca e del bacino. Ciò riduce il rischio di lesioni e sforzi, ti darà più energia e ti consentirà di concentrarti senza distrazioni e disagi.

In definitiva, ciò che guadagnerai acquistando poltrone ergonomiche si traduce direttamente in produttività. Se sei un Datore di lavoro che pensa di fornire ai tuoi collaboratori poltrone ergonomiche sei nel posto giusto.

Arredare l’ambiente di lavoro con poltrone ergonomiche renderai più sicuro il posto di lavoro dei tuoi dipendenti, aumenti la loro produttività e l’ambiente risulterà più flessibile ed innovativo, inciderà anche nell’immagine della tua azienda.

Torna alla lista