Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.

Se al mattino ti svegli con mal di testa, dolori al collo e tensione muscolari forse è arrivato il momento di cambiare il tuo cuscino. Potrebbe essere deformato dall’uso o aver superato i tre anni ovvero il tempo massimo dopo il quale un cuscino è considerato “vecchio”. Per avere il giusto supporto hai mai pensato di scegliere un cuscino in lattice? 

Perché scegliere un cuscino in lattice?

I cuscini in lattice hanno diversi vantaggi che migliorano il tuo sonno e ti garantiscono un risveglio senza troppi disagi o dolori. Sicuramente, sono tra i cuscini più adattivi tra quelli proposti sul nostro shop. Si adeguano alla forma del tuo collo e della testa garantendo un supporto personalizzato e ti aiutano ad assumere una postura molto più corretta di quella che assumi al momento durante il sonno. 

Il lattice assicura poi la ipoallergenicità e un’azione antimicotica, rendendolo una buona alternativa per chi soffre di allergie o di asma. Ovviamente inutile dirlo, ma è sconsigliato a chi è sensibile a questo materiale. 

Oltre a essere un ottimo supporto per testa, collo e schiena, il cuscino in lattice è anche traspirante e fresco. Questa sua caratteristica permette una circolazione dell’aria nel materiale tale da prevenire il disagio della sudorazione notturna. 

Inoltre, i cuscini in lattice sono particolarmente durevoli nel tempo e in grado di non subire grosse deformazioni dovute all’usura intensa. 

Le caratteristiche dei cuscini in lattice

I vantaggi di scegliere un cuscino in lattice tra quelli offerti da Nice House sono diversi. I cuscini in lattice derivano da fonti naturali e sono una soluzione ottimale quando si tratta di risolvere problemi come dolore cervicale o alla schiena. La loro struttura, forata e di alta qualità, li rende confortevoli e perfetti per un risveglio senza dolori e pieno di energie.

I cuscini in lattice sono molto apprezzati per la loro capacità di fornire un buon supporto unito a un’ottima traspirabilità che evita la formazione di muffe, batteri e accumuli di umidità che poi può generare calore durante le ore notturne. Anche la sua elevata permeabilità all’aria non è da sottovalutare per dormire bene. Il lattice è un materiale naturale che favorisce un ambiente ideale per riposare in modo confortevole, agevolando un sonno profondo e rigenerante.

Tra le caratteristiche del lattice è sicuramente molto utile l’ottimo rapporto tra la morbidezza e il sostegno perché si adatta in modo molto delicato ai contorni di testa e collo senza generare inutili tensioni e pressioni. Inoltre aiutano a prevenire insonnia e il russare che, quando si dorme in coppia, è motivo di disturbo del sonno del partner.

La lavorazione interna del cuscino in lattice, nota come massello, determina le sue funzionalità. Diverse lavorazioni corrispondono a diversi tipi di supporto, come ad esempio per la cervicale o per scopi ortopedici. Capire le proprie esigenze specifiche è cruciale per scegliere il cuscino in lattice giusto. Questa scelta influisce significativamente sulla qualità del sonno, quindi è fondamentale prendere in considerazione sia la lavorazione del massello che le proprie necessità personali.

Cuscini in lattice per ogni posizione di sonno

I cuscini in lattice sono benefiche per tutte le posizioni che assumi durante il sonno. Tuttavia possono cambiare morbidezza e durezza del supporto e altezza e spessore del cuscino.

Per chi dorme su di un lato - destro o sinistro non importa, può tornare comodo un cuscino in lattice medio. In questo modo il lato del corpo è supportato correttamente. Il cuscino dovrebbe essere anche alto per mantenere collo e colonna vertebrale allineati data la posizione distesa delle braccia sopra la testa durante il sonno.

Se si riposa a pancia in giù, il cuscino più adatto è quello basso che evita di stendere troppo il collo e che facilita la respirazione oltre a ridurre la pressione sul viso. Lo spessore del cuscino in lattice per chi dorme a pancia in giù non dovrebbe superare i 10 centimetri di altezza.

Se l’abitudine durante la notte è quella di dormire in posizione supina allora il cuscino in lattice giusto è di uno spessore medio o basso, tra i 10 e i 13 centimetri. Questo favorisce il mantenimento della naturale curvatura della colonna vertebrale e offre un maggiore supporto a collo, testa e spalle.

Rigido o morbido: scegliere il giusto cuscino in lattice

Indipendentemente dalla posizione che si assume nel sonno o altri tipi di esigenze, il cuscino in lattice deve essere della giusta rigidità. Come si sceglie il giusto cuscino in lattice? Morbido o duro? Se soffri di dolori al collo, alla schiena o di tensioni muscolari meglio optare per un cuscino in lattice più rigido per assicurarti un maggiore sostegno. Se, invece, non hai alcun problema di postura allora scegli un cuscino in lattice morbido e goditi il meritato riposo! 

Nella scelta tra un cuscino in lattice più morbido o rigido, poi, ci sono le preferenze personali: se vuoi un cuscino più avvolgente, scegli la prima opzione. Se invece vuoi più supporto opta per una versione più rigida del lattice. 

Non è solo una questione di cuscino in lattice

Nella ricerca delle migliori soluzioni per un sonno riposante, si tende spesso a concentrarsi solo sul cuscino, ma ricorda che è importante anche la scelta del materasso e della rete. Scopri i benefici dei cuscini in lattice di Nice House per un sonno riposante. Perfetti per chi soffre di dolore cervicale o tensioni muscolari, offrono supporto personalizzato, freschezza e comfort. Ideali per ogni posizione di sonno e ipoallergenici. Scegli il cuscino giusto per te e migliora la qualità del tuo riposo.